Creare un’applicazione che risolve un problema vero

minihug_erwan_lia-thumbTutti i giorni ci troviamo di fronte dei problemi piccoli e grandi, e talvolta basta un’idea e la voglia di fare per risolvere questi problemi nostri e anche di altri. Le applicazioni per smartphone offrono un modo di risolvere determinati problemi (ma vi sono altri metodi ed altre tecnologie che ci possono aiutare: ne parleremo più avanti in questo sito). E se non sai sviluppare un’applicazione, non demoralizzarti: per ogni applicazione servono diversi tipi di persone, da uno sviluppatore ad un grafico e a chi si occupa di comunicazione e relazioni pubbliche – la maggior parte di applicazioni ha più di un fondatore.

Monkeyparking è un modo alternativo per risolvere il problema di trovare parcheggio. Infatti con questa applicazione puoi metterti in contatto con persone che hanno posto libero per parcheggiare davanti a casa loro, e per pochi soldi puoi lasciare da loro la tua macchina senza dover continuare a cercare parcheggio. Allo stesso tempo chi ha un posto proprio dove parcheggiare, può appunto offrire questo posto ad altri contro un piccolo compenso.

Creata da tre italiani, questa applicazione gratuita e disponibile anche in italiano, è stata lodata da siti e riviste rinomati come Wired, Mashable e Business Insider.

Fondatori di Monkeyparking

Mini hug (che vuol dire Mini abbraccio) è un’altra applicazione gratuita che aiuta genitori e bambini a pianificare le giornate in maniera da avere più tempo per loro per giocare assieme. L’idea è venuta a Lia (nella foto in alto con il papà) che allora aveva 6 anni, perché aveva notato che i suoi amici passavano meno tempo con i loro genitori. Ha suggerito l’idea a suo papà, uno sviluppatore di applicazioni, e hanno passato un anno a costruire assieme questa applicazione. Come dice Erwan Macé, papà di Lia, in questa intervista a La Repubblica “L’abbiamo sviluppata insieme ed è stato fantastico: un bagaglio di esperienze. Un perfetto esempio di buon tempo trascorso insieme.”



SaveTheMom ha uno scopo simile: aiutare famiglie in tutto il mondo a rendere più facile la loro vita di tutti i giorni. Tramite questa applicazione (gratuita e disponibile anche in italiano sia per iPhone che per Android) i membri di una famiglia si possono lasciare messaggi di testo, messaggi audio e fotografie per mandare messaggi ed informazioni senza dover selezionare i loro contatti: dalla lista della spesa alle cose fare e a foto per condividere momenti ed emozioni! Save The Mom Inc. è basata a San Francisco mentre i team di design e sviluppo sono in Italia.

LINK:

Se vuoi imparare a sviluppare un’applicazione, in questo articolo trovi molte risorse utili. Inoltre qui trovi risorse su come sviluppare applicazioni Android e applicazioni Windows.

Quando: quando vuoi tu! Nel tuo tempo libero o tra lezioni a scuola o all’università: questa è un’attività che puoi gestire come vuoi tu.

Competenze che puoi acquisire: in base a quello che fai per sviluppare un’applicazione puoi imparare:

  • Sviluppo di applicazioni per diverse tecnologie
  • Grafica per smartphone
  • Marketing, comunicazione e relazioni pubbliche
  • Sistemi di manutenzione e monitoraggio della performance (da Google Analytics a software più sofisticati ed a pagamento)

E POI? Dopo aver partecipato ad un simile progetto, puoi continuare sulla strada delle applicazioni oppure immetterti in lavori o progetti simili, in base a cosa hai effettivamente fatto ed imparato.

Questo post fa parte del nostro progetto:

CV in inglese - logo progetto da 1 a 26

A questa pagina trovi i link a tutti gli esempi pubblicati.

Inoltre questi sono altre pagine interessanti:

E non dimenticarti di visitare il nostro blog e di condividere questa pagina con i tuoi amici su Facebook,Twitter e LinkedIn!

Translate this page:

Lezioni di inglese con insegnanti madrelingua

Iscriviti alla nostra newsletter

Translate »
Traduzione CV