1. I 10 consigli migliori per ottimizzare il tuo profilo LinkedIn

    LinkedIn è un network professionale che conta oltre 300 milioni di membri ed è anche un ottimo modo per trovare offerte di lavoro e opportunità di collaborazione. John Thomas ha scritto un articolo su come fare in modo di usare al massimo il potenziale di LinkedIn appunto per trovare lavoro. Ecco i suoi consigli: 1) La foto del tuo profilo La prima impressione di una persona è importantissima. Evita assolutamente di non avere una foto, ma aggiungi una foto professionale ma che incoraggia gli altri a contattarti.
  2. La foto in un curriculum in inglese

    In Italia è consigliabile aggiungere sempre la foto nel curriculum, mentre all’estero non è sempre il caso. Inghilterra, USA, Australia e altri paesi anglosassoni: in questi paesi non è consuetudine includere una foto in quanto le leggi sono molto precise e forti sulla discriminazione nelle assunzioni per motivi di età, sesso, nazionalità, religione e preferenze sessuali. Germania, Svizzera e Austria: nonostante anche in questi paesi esistono leggi contro la discriminazione nelle assunzioni, è tutt’ora consuetudine includere una foto professionale e a colori nel curriculum. Che tipo di foto usare: se vuoi usare lo stesso una foto nel tuo curriculum in...
  3. Trovare lavoro in Inghilterra tramite amici e conoscenti

    Tutti i datori di lavoro in tutto il mondo vogliono trovare ed assumere persone capaci e di fiducia. Questo compito può risultare difficile soprattutto se i datori stessi non conoscono personalmente le persone che si candidano. E fin qui non c’è nulla di nuovo. Quello che invece è molto diffuso nei paesi anglosassoni ma meno in Italia sono i programmi di assunzioni (referral recruitment programme) tramite conoscenze. In un certo senso è una semplice raccomdandazione ma con la differenza che le persone che vengono assunte devono saper fare il loro lavoro, sapersi integrare nel team ed inspirare fiducia. In altre...
Lezioni di inglese con insegnanti madrelingua

Iscriviti alla nostra newsletter