I 10 consigli migliori per ottimizzare il tuo profilo LinkedIn

Profilo LinkedIn in ingleseLinkedIn è un network professionale che conta oltre 300 milioni di membri ed è anche un ottimo modo per trovare offerte di lavoro e opportunità di collaborazione.

John Thomas ha scritto un articolo su come fare in modo di usare al massimo il potenziale di LinkedIn appunto per trovare lavoro. Ecco i suoi consigli:

1) La foto del tuo profilo

La prima impressione di una persona è importantissima. Evita assolutamente di non avere una foto, ma aggiungi una foto professionale ma che incoraggia gli altri a contattarti.

Cosa evitare:

  • Non usare il logo dell’azienda dove lavori, usa sempre la tua foto
  • Non usare immagini non appropriate (per es. la foto del tuo gatto)
  • Non usare foto non professionali (per es. una tua foto in spiaggia)
  • Non usare la foto di una persona che non se tu (per es. la foto di una modella / di un modello)

2) Titolo professionale

La frase direttamente sotto al tuo nome è di fondamentale importanza pepché è la prima cosa che leggono gli altri di te. Usa una descrizione breve ma efficace e significativa di quello che fai (ma non usare solo il tuo job title).



3) Informazioni sul settore

Su LinkedIn è importante indicare il settore in cui lavori. In questo modo puoi trovare contatti nel tuo settore, e allo stesso tempo altre persone ti possono contattare sapendo esattamente che lavorate nella stessa branca e che potreste lavorare assieme.

4) Foto di sottosfondo (cover page)

Da poco su LinkedIn puoi aggiungere una foto di sottofondo nella parte in alto del tuo profilo, come hanno fatto anche Facebook e Twitter. Questa foto ti consente di mettere in mostra la tua personalità e il tuo brand. Personalizza questo spazio per dimostrare visualmente che cosa ti interessa e dove lavori. Puoi usare tutta la tua creatività, ma scegli un’immagine tua anziché una foto qualsiasi di Google. Il formato consigliato è 1400 x 425 pixel e al massimo 4mb.

5) Informazioni di contatto

Oltre a consentire ad altre persone di contattarti, qui puoi mettere in mostra il tuo sito, il tuo blog e il tuo nome su Twitter, Facebook ecc. Aggiungi queste informazioni per consentire ad altri di visitare i tuoi siti e per aggiungere valore al tuo profilo professionale.

6) Personalizza l’URL

URL LinkedIn personalizzataUna vanity URL personalizzata ti consente di essere trovato quando qualcuno cerca il tuo nome in Google, ma fa bella figura e indica professionalità da parte tua. Inoltre è utilissima quando mandi il link al tuo profilo per email e se lo devi stampare sul tuo biglietto da visita.

Anziché: linkedin.com/pub/NOME-COGNOME/1/a59/374/484/12

Usa: linkedin.com/in/NOMECOGNOME

7) LinkedIn Publishing

Da poco LinkedIn permette a tutti di pubblicare articoli su questa piattaforma. È un’ottima opportunità per condividere quello che sai su una determinata cosa, dimostrando che sei un esperto o un’esperta in questo settore. Non solo: è possibile cercare questo contenuto in LinkedIn usando le parole chiave per cercare, ottima cosa per il content marketing. LinkedIn Publishing è un’incredibile occasione per aumentare la tua reputazione.

8) Profilo personale (summary)

Il profilo personale è un’altra sezione del tuo profilo a cui devi prestare molta attenzione. Utilizza le parole chiave per essere trovato quando altri fanno ricerca, e puoi usare fino a 200 parole. Fai attenzione, però, a non usare solo una lista di parole chiave: devi descrivere la tua esperienza e le tue capacità professionali raccontando una storia. Deve scrivere in maniera interessante ma succinta, includendo tutte le cose importanti per il tuo profilo professionale.

9) Rich media

Aggiungi documenti, presentazioni, video ecc. al tuo profilo: questi documenti attraggono l’attenzione del lettore e le persone tendono a cliccare più spesso sui documenti dei progetti a cui hai lavorato. Devi includere anche tutti i link importanti per mettere in mostra le tue competenze e mettere in risalto il tuo profilo.

10) Competenze

Competenze LinkedIn - skillsRicordati di aggiungere competenze al tuo profilo! Questa sezione consente a chi visita il tuo profilo di vedere in maniera semplice e chiara quali sono le tue competenze. Puoi chiedere ai tuoi colleghi di “raccomandarti” ovvero di confermare su LinkedIn che hai determinate competenze professionali.

BONUS

Pubblicazioni

Se hai pubblicato degli articoli di ricerca o simili puoi includerli nella sezione Pubblicazioni.

Istruzione

Non dimenticarti di indicare la tua istruzione, e se vuoi puoi aggiungere il tuo certificato di laurea o di corsi che hai frequentato. Questo è importantissimo per rimanere in contatto con altre persone dei corsi che hai frequentato.

Volontariato

Puoi includere tutte le tue esperienze di volontariato e le cause che ti stanno a cuore (per es. diritti civili, arte e cultura, istruzione, alleviamento della povertà…)

Raccomandazioni

Chiedi ai tuoi colleghi ed ex colleghi e anche al tuo capo di scrivere una raccomandazione.

Interessi

Qui puoi indicare tutti gli interessi (relativi al mondo professionali) che hai e che possono metterti in contatto con altre persone.

Comments

  1. https://terrikrein.wordpress.com

    May 18, 2017

    Wow, fantastic blog layout! How long have you been blogging for?
    you made blogging look easy. The overall look
    of your web site is magnificent, as well as the content!

Add a comment

Lezioni di inglese con insegnanti madrelingua

Iscriviti alla nostra newsletter